Google tag manager: “Regola solo della home page”

Mi scuserete per questo post laconico (mentre c’e’ il pinguino due che impazza e forse no), ma questa cosa mi ha fatto dannare per settimane e se avrete a che fare con il tag manager, prima o poi farà dannare pure voi.

Scenario: fare un a/b test su una home page

Vi capiterà prima o poi di fare un test di usabilità o di conversion optimization su un pagina di un sito. Magari vi capiterà di farlo su una home page, mentre dovete usare google tag manager per far comparire magicamente uno script per testare dove caspio la gente va a cliccare.

Ecco, mentre il google tag manager consente di identificare una pagina o una serie di pagine, per la home page ho dovuto sputare sangue e anima.

Dopo aver girato in rete e fatto diverse prove, la soluzione più semplice è diventata quella di indicare due regole di attivazione con “termina per”, senza specificare il protocollo. in pratica:

  • {{url}} finisce con nomedelsitosenzawww.com/
  • {{url}} finisce con nomedelsitosenzawww.com

google tag manager home page

2 thoughts on “Google tag manager: “Regola solo della home page”

  1. sai che non ho capito? dallo screenshot pare che il tag parta in entrambi i casi. Se è così, non bastava la regex nomedelsito\.com\/?$

    ?

    1. è che in alcuni casi la home è senza lo slash finale, anche per colpa di coders idioti che sbagliano il modo di indirizzamento all’interno dei menù e a volte lo mettono con lo slash e in altri casi senza.

Comments are closed.