Wired dice che “la Seo è morta”: e noi cosa rispondiamo ?

seo-morta-piedi

 

Gli alieni della redazione di wired ne hanno fatta un’altra delle loro, ora stanno cercando consensi per promuovere una iniziativa di denigrazione socio-culturale della Seo, in conbutta con Prodi e i suoi ‘kompagni’ anti-americani. Ma non solo, secondo indiscrezioni raccolte gli alieni della redazione di wired vorrebbero trasformare l’Italia in uno zoo multiculturale con le loro idee sui social media, andando avanti cosi’ le nostre mogli verranno svegliate nel sonno da equipe di immigrati  (pronti e reattivi) e stuprate fino a quando non indosseranno un velo, mentre noi maschi cristiani Seo verremo legati e costretti a guardare il tutto finche ci sara’ cresciuta una folta barba, questo tra l’altro, e’ quello che propone il programma di questo numero di Wired.com a pagina 145 del sito. Conveniente comportarsi cosi’ quando si e’ dei signorotti in cashmere con la terza casa e un veliero equosolidale gestito da marinai portoghesi cassaintegrati, ma dagli alieni della redazione di Wired non ci si puo’ aspettare altro.  Tutto questo non fa altro che ricordarci la pericolosita’ di un paese in mano agli alieni di Wired. Filosofie terzomondiste che non farebbero altro che condannare il paese a ideologie sconfitte dalla storia in tutto il mondo, ma che evidentemente gli alieni non sono ancora stanchi di sostenere. Complimenti.

Concludendo

Questo articolo è stato automaticamente generato e modificato a partire dal all’algoritmo per creare di articoli di libero.

E’ una parodia di questo articolo di Wired sulla “morte della Seo” ed è stato scritto con l’intento di mettere in evidenza il modo  superficiale con il quale si fa giornalismo in italia.

Ovviamente il link è nofollow, sono Seo: il link baiting su di me ha poca presa.

 

11 thoughts on “Wired dice che “la Seo è morta”: e noi cosa rispondiamo ?

  1. Probabilmente nel giorno zero in cui è iniziata questa storia qualcuno aveva una visione tutta sua per la quale era portato a vedere le cose così (e cioè che la SEO fosse arrivata a termine). E ci può anche stare come punto di vista personale, che io sinceramente non condivido. Ma adesso a me pare che appena si voglia un minimo di considerazione ecco che si spara a zero sulla SEO riportando in vita la questione della morte, della SEO stessa.

  2. ma poi la tristezza di un articolo fatto esclusivamente perché da MESI (se non anni) si sta dicendo questa cosa in qualsiasi magazine, giornale, blog del mondo. Quindi: saliamo sul treno di questa cosa, così da poter anche noi accumulare un po’ di like giusto per far vedere che siamo “sul pezzo”. È di una tristezza infinita questa cosa.

  3. ragazzi, stiamo parlando di Wired Italia: il novella 2000 della tecnologia.
    Un sorrisetto di pietà all’angolo della bocca è già troppa enfasi.

  4. Questo articolo è utile quanto quello di wired. Altra cosa linkare anche senza nofollow è sempre un uscita dal tuo sito verso una risorsa che non reputi valida, gentilemente se con il “noi cosa rispondiamo” ti riferisci a noi SEO, parla per te. Grazie. Se vuoi censurami e mandami in spam. Sta botta però faccio lo screenshot.

    1. Ma figurati, io qua sul mio blog non censuro nessuno, tranne quando qualcuno lancia accuse anonime. In questo caso ci hai messo la faccia e il nome per cui come dicono gli inglesi possiamo “agree to disagree”.
      Il “noi cosa rispondiamo” era un invito a fare una grossa pernacchia collettiva a chi vi vuole morti, visto che dice “il Seo è morto” 😀 Oh, poi se tu sei morto e scrivi dalla bara, vale tutto!

      1. Il mio primo commento è stato censurato e non pubblicato, forse perchè conteneva un link verso un mio articolo, che pensavo potesse interessare a te e ed i tuoi lettori, figuariamoci se mi metto a fare commenti spam. Tra l’altro ti stai contraddicendo, perchè prima dici “noi cosa rispondiamo” e poi parli di “chi vi vuole morti”, deciditi.

        1. Due cose:
          – grazie per aver notato il typo, come noterai la “c” e la “v” sulla tastiera sono molto vicine ed è facile sbagliare nella fretta. Ho prontamente corretto.
          – Osserva questo screenshot. I commenti sono gestiti tramite Disqus che applica una moderazione autonoma e di cui non onestamente non mi preoccupo se non quando mi viene segnalata. Fatti delle domande e datti delle risposte 😀

          1. Gentilmente puoi oscurare la mia mail e l’IP, sono dati sensibili e non voglio vengano divulgati.. Un saluto a Marzullo. The end.

Comments are closed.